In stand-by…

Standard

Mi ritrovo con tanto tempo perso quando in realtà sarei piena di cose da fare. Probabilmente é necessario che io rallenti, magari per trovare nuove forze o nuovi stimoli.  É come quando in strada ti ritrovi qualcuno davanti che va a 30km col limite a 60km e la striscia continua non ti consente di sorpassare. Allora ti calmi e segui il ritmo. Se ti snervi é finita. La cosa importante é tenere la mente occupata in qualcosa di interessante.

Hanno inaugurato il camion che viaggia da solo senza la necessità del conducente:

http://www.wired.com/2015/05/worlds-first-self-driving-semi-truck-hits-road/

All’inizio lo faranno viaggiare con un guidatore lato passeggero che si occuperà di controllare che non ci siano problemi di sorta. Ma in realtà non serve. É dimostrato che le auto self-driving sono più sicure e che la maggior parte degli incidenti su strada é dovuto ad errore umano. Il problema è che il camionista é uno dei lavori più diffusi sulla faccia della terra, chi glielo dirà a questi che non sarà più necessario?

http://www.npr.org/sections/money/2015/02/05/382664837/map-the-most-common-job-in-every-state

(indagine che riguarda solo gli Stati Uniti)

Per cui per il momento, guiderà assistito da uno pseudo guidatore, tra un po’ di anni sarà considerato un costo inutile e addio guidatore.

Ho appena aggiornato Skype e mi sto divertendo a chattare con un collega in cinese Han variante tradizionale…L’ho già detto in un post precedente quello che penso sulla fine del lavoro di interprete?

Avremo tanto tanto tempo per noi quando non lavoreremo più. É una svolta epocale, ma deve cambiare l’idea che le persone hanno del lavoro, altrimenti tutto questo tempo “guadagnato” lo sprecheremo in un ufficio ad alimentare la macchina della burocrazia solo perché non sappiamo come retribuire le persone in modo differente da “tu mi dai il tuo tempo e io ti do dei soldi”.

É un peccato stare così in stand-by quando potremmo vivere e godere del nostro tempo libero, dei nostri figli, delle attività con cui potremmo occupare la nostra mente!

Invece, stiamo in ufficio con la faccia catatonica davanti ad un monitor per la maggior parte della nostra vita, stipiamo i nostri figli in una scuola che non riesce a stare al passo coi tempi e il massimo sforzo con cui occupiamo la nostra mente è magari un sudoku o molto più probabilmente a fare zapping in tv concentrando una minima parte della nostra attenzione su programmi di intrattenimento a basso budget.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...